Archives

Comunicati Stampa

Comunicato stampa n. 19 del 18 maggio 2017

Comunicato stampa n. 19 del 18 maggio 2017

Malevera: una delle band più promettenti di Terra di Lavoro live al Club 33 Giri

Appuntamento domani in via R. Perla a Santa Maria Capua Vetere (Ce)

L’Associazione Culturale no profi Club 33 Giri ospiterà domani, venerdì 19 maggio 2017, il live della band emergente casertana Malevera. Appuntamento, a partire dalle ore 21.30,  presso la sede associativa in via R. Perla (Central Park, Angolo via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Il gruppo, composto da cinque giovanissimi musicisti, è una delle formazioni più promettenti della scena musicale di Terra di Lavoro.

Nella primavera 2015, dalla penna di Angelo Giaquinto e dalla chitarra di Alessio Palmieri, nasce il progetto musicale che vede, ad ottobre dello stesso anno, la partecipazione del chitarrista Ubaldo Tartaglione e della percussionista Rossella Scialla. Nel febbraio 2017 si aggiunge poi  Bomba al basso. Malevera sono cinque giovani casertani, amici di infanzia, accomunati dalla passione per la musica. Il progetto si sviluppa attorno ai testi in lingua napoletana, idioma madre che permette di raccontare storie di vita napoletana e tematiche sociali a più ampio respiro. Malevera dipinge un vero e proprio spaccato di un “vico”, ambientando i testi in diversi generi musicali senza però dimenticare Napoli, Città madre, terra fertile nella quale la loro musica ha le proprie radici. “Siria” è un testo di denuncia sociale, attenzione verso una cultura lontana secondo classificato e vincitore del premio della critica al LibereVoci festival 2016 .

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://club33giri.it/

No Comments
Musica Live

Sul nostro palco: Malmö

Sabato 28 gennaio 2017, a partire dalle ore 21.30, salirà sul nostro palco una delle band rivelazione del panorama campano: Malmö. Il gruppo proporrà in anteprima i brani contenuti nel disco d’esordio in uscita nei prossimi mesi.

I Malmö nascono nell’autunno del 2014, partendo dalla stesura di alcune idee musicali di Daniele Ruotolo (voce e chitarra). A fine 2014 registrano alla Casetta studio quello che sarà il loro primo demo.

Nasce così “Palloni aerostatici”: un demo di 5 brani accompagnati da una serie di illustrazioni di Vincenzo Del Vecchio (batteria e glockenspiel), che delineano immaginario e atmosfere evocati dalla band. Marco Normando al basso e Vincenzo De Lucia alle chitarre e piano completano la formazione.
Il demo riscuote un discreto interesse sia di pubblico che da diversi addetti ai lavori, ricevendo anche alcune recensioni dall’estero.

Nella primavera del 2015 cominciano una serie di concerti, con partecipazioni a diversi festival, condividendo il palco con vari artisti, tra i quali Fast animals and slow kids e Lo stato sociale.
A Luglio aprono il concerto dei Be Forest e ad ottobre sono tra i finalisti nazionali del MEI. Insieme al 2016 arriva l’incontro con Massimo De Vita (Blindur) produttore e musicista campano con il quale nel maggio dello stesso anno cominciano le pre produzioni del loro primo disco, con la collaborazione di Paolo Alberta per i missaggi e Biggi Birgisson (storico fonico dei Sigur Ros) che cura il mastering.
Per la realizzazione del disco organizzano un concerto crowdfounding che sfocerà in un clamoroso sold out allo Smav. Sullo stesso palco la sera dell’11 Marzo, si sono esibiti Coma Berenices, P.O.P.P.O., Blindur. Nell’estate del 2016 terminano le registrazioni del disco e si esibiscono sul palco del Meeting del Mare. L’uscita del disco è attesa per i primi mesi del 2017.

Evento facebook Malmö at Club 33 Giri

No Comments
Bacheca

Il Club 33 Giri tra i partner dell’evento INSIDE PINO DANIELE

DATA EVENTO:21 GEN

L’associazione culturale no profit Club 33 Giri è felice di annunciare di essere tra i  partner  dell’evento INSIDE PINO DANIELE che si terrà al TEATRO IZZO di Caserta sabato 21 gennaio 2017.

Due anni fa se ne è andato di notte, lasciando un vuoto immenso nel cuore di Napoli e non solo. Due anni fa Giuseppe Daniele, detto Pino, chitarrista dall’animo blues, uno dei musicisti italiani più innovativi, lascia il suo mare, la sua Terra che amava tanto. Senza di lui è “tutta n’ata storia “. Ecco allora per chi doveva essere la sesta edizione dell‘INSIDE.
Anche quest’anno musicisti, ballerini, attori, artisti, performer, illustratori ognuno con il proprio linguaggio artistico e il proprio stile, reinterpreteranno, studieranno, restituiranno e stravolgeranno con la propria identità artistica lui, il suo mondo e la sua musica.

La prevendita è attiva fino al 20 gennaio 2017 presso il Teatro Civico 14/Spazio X.


INSIDE PINO DANIELE
un progetto di Paky di Maio e Luigi Iacono
in collaborazione con Mutamenti/Teatro Civico 14

21 GENNAIO 2017 ore 21
Teatro Izzo – Caserta

Pittura – Teatro – Musica – Danza – Fotografia – Illustrazione
per rendere omaggio, nel più intimo e personale dei modi, alla musica di Pino Daniele

con
Acustica Caustica
Euritmia
Passe Partout
Mutamenti/ Teatro Civico 14
7 Parsec
Gianluca Vanità
Lucia Cinquegrana
Ykap
Antico Presente
Domenico Tirino aka NAF-MK

Info / Botteghino:
0823.441399 | 339.1873346
info@teatrocivico14.it | info@insideproject.org
www.insideproject.org | www.teatrocivico14.org

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato stampa n. 6 del 22 novembre 2016

Comunicato stampa n. 6 del 22 novembre 2016

I Kafka Sulla Spiagga presentano il loro disco “New Beat” al Club 33 Giri

Ad aprire la serata la band casertana Semantica in duo

 

L’Associazione Culturale Club 33 Giri è felice di ospitare, sabato 26 novembre 2016,  il live della band campana Kafka Sulla Spiaggia. Appuntamento, a partire dalle ore 21.30, presso la sede associativa in via R. Perla (Central Park/angolo via Jan Palach a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Il gruppo reduce da più di sessanta date in giro per l’Italia, presenterà al pubblico il suo album “New Beat” (Octopus Records), uscito a marzo 2016. Il disco ha riscosso notevole successo di pubblico e critica. Ad aprire la serata sarà la band casertana Semantica per l’occasione si esibirà in duo.

Dopo averli conosciuti e apprezzati su “L’altro Palco”, il secondo palco acustico, durante la quarta edizione del festival La Musica può fare,  ospiteremo sul palco del Club 33 Giri il live dei Kafka Sulla Spiaggia, un gruppo napoletano nato nel 2011. Nel corso della sua attività, la band ha vissuto numerosi cambi di formazione, fino a giungere a quella attuale: Luca Maria Stefanelli (voce, chitarra, piano); Domenico Maria Del Vecchio / Nikkio (batteria, voci); Giorgio Magliocco / Gioia di Vivere (chitarra, voci); Pierluigi Patitucci (basso, voci). Nel 2013 i Kafka Sulla Spiaggia pubblicano il loro primo Ep, “Il marinaio spiegò le vele al vento ma il vento non capì”, registrato e missato da Carlo Di Gennaro presso lo studio Kammermuzak. Nello stesso anno la band vince il “Premio per la miglior presenza scenica” al Gielle Contest, e “Adieu” entra a far parte di numerose compilation. Il gruppo colleziona numerosi live in giro per l’Italia e alcuni riconoscimenti. NewBeat – il testamento del pesce” è l’album d’esordio dei Kafka sulla Spiaggia, uscito a marzo 2016 per l’etichetta partenopea “Octopus Records” del produttore, fonico e musicista Giuseppe Fontanella (24 Grana). Con un linguaggio a metà tra il poetico e l’ironico, “NewBeat” prova a raccontare la società moderna attraverso le ansie e la perenne mancanza di tempo che caratterizzano i personaggi, insistendo sulla non sostenibilità dei ritmi di oggi. L’uscita del disco è stata anticipata dal singolo “Keysha”, racconto surreale di una società governata dagli animali, in cui l’uomo, ormai in minoranza, è stato ridotto in schiavitù.

Ad aprire il live la band casertana Semantica, un progetto che si muove nel solco della tradizione cantautorale italiana. Ad esibirsi saranno Umberto Aeffe (voce, chitarra e armonica) e Alfredo Tescione (violino).

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato stampa n. 4 dell’8 novembre 2016

Comunicato stampa n. 4 dell’8 novembre 2016

Old Fashioned Lover Boy, il tour parte dal Club 33 Giri

Prima tappa di presentazione del disco “Our Life Will Be Made Of Simple Things” in Italia

L’Associazione Culturale no profit Club 33 Giri è felice di ospitare, venerdì 11 novembre 2016, la prima data italiana del tour di presentazione del nuovo disco di Old Fashioned Lover Boy, progetto del napoletano Alessandro Panzeri. Il titolo dell’album è “Our life will be made of simple things”. Appuntamento, a partire dalle ore 21.30, presso la sede dell’associazione in via R. Perla (Central Park, angolo via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Un live dalle sonorità folk in cui Old Fashioned Lover Boy, accompagnato dalla band, proietterà il pubblico in un viaggio oltreoceano ricco di emozioni. 

 “Our Life Will Be Made Of Simple Things” è il secondo disco di del progetto di Alessandro Panzeri, napoletano appassionato di folk americano, ex ferroviere, in pianta stabile a Milano per lavoro da oltre 3 anni. Il disco è stato preceduto dal singolo Oh My Love, uscito nell’aprile del 2016, che ha ottenuto oltre 130mila ascolti su Spotify, tra UK e USA soprattutto, grazie all’inserimento nella playlist Fresh Finds di Spotify. Il nuovo album arriva dopo il lungo tour in Italia e all’estero seguito all’uscita del disco d’esordio The Iceberg Theory. L’obiettivo del secondo disco, nato dalla collaborazione con Marco Giudici, in uscita per Sangue Disken e con Ghost Records, è stato quello di preservare la componente folk e melodica dello stile dell’artista, valorizzandone e arricchendone le sfumature emozionali con sonorità meno canoniche che in passato. Marco e Alessandro hanno usato lo studio, nel loro piccolo, ispirandosi alle intuizioni produttive di George Martin, il mitico produttore dei Beatles, il quinto Beatle, e del primo disco di Bon Iver: campionamenti ed elettronica, soul e pop contemporaneo, lo-fi e rumori d’ambiente fanno sì che l’ascolto di Our Life Will Be Made Of Simple Things risulti costantemente una scoperta di atmosfere ed emozioni.  Old Fashioned Lover Boy è folk pop anglofono dalle melodie coinvolgenti ed emozionanti, scrittura cristallina e armonie che toccano il cuore. Canzoni che nascono voce e chitarra, hanno la loro resa migliore nella dimensione elettroacustica con giusto un pizzico di riverbero ad arricchirne le dinamiche emozionali.

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale no profit Club 33 Giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato stampa n. 3 del 18 ottobre 2016

 Comunicato stampa n. 3 del 18 ottobre 2016

 La rock band  Terzo Piano live al Club 33 Giri

La band salernitana salirà sul palco dell’associazione sammaritana sabato 22 ottobre 2016, in apertura il cantautore Fabio Ianniello 

 

L’Associazione Culturale no profit Club 33 Giri è felice di ospitare, sabato 22 ottobre 2016, il live della rock band salernitana Terzo Piano. Dopo un tour che ha toccato gran parte della penisola italiana, arriva in provincia di Caserta uno dei gruppi rivelazione della scena musicale campana. L’evento si terrà, a partire dalle ore 21.30, presso la sede dell’associazione in via R. Perla (Central Park, angolo via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Ad aprire il live il cantautore Fabio Ianniello.

I Terzo Piano sono quattro ragazzi, venticinque anni di media, la cui storia parte dalla provincia di Salerno, precisamente da Cava de’ Tirreni. Tutti e quattro amici di infanzia, danno vita alla band già negli anni del liceo ma la tormentata ricerca del sound è loro ambizione sin dalle prime esibizioni. Passando per un Ep autoprodotto nel 2012, solo a fine 2013 trovano la loro quadratura in una nuova formazione. Proprio con questa nuova formazione la band da vita ad un nuovo repertorio. Nell’estate del 2014 registrano alcuni provini e iscrivono la registrazione del brano “Loop” alla terza edizione del concorso “Le Canzoni Migliori Le Aiuta La Fame 2014/2015”, concorso che vincono ottenendo un contratto discografico con l’etichetta indipendente di Perugia La Fame Dischi per la realizzazione del disco d’esordio. Il disco “Super Super” esce nel 2015. Dieci brani piuttosto eterogenei tra loro che spaziano dall’elettronica all’alternative rock, passando per attitudini folk. Il risultato di questo calderone di influenze è un disco cantato in italiano, ma che non somiglia ai classici dischi italiani. Band apprezzata da pubblico e critica, arriva finalmente sul palco dell’associazione sammaritana.

Ad aprire il live, sabato 22 ottobre 2016 della band,  sarà il cantautore Fabio Ianniello. Impegnato da anni in diversi progetti di esplorazione musicale, è attualmente impegnato in quello che lui ama definire “il tour senza fine”: un cammino musicale di innumerevoli esibizioni che lo ha portato ad esibirsi presso locali, chiese, festival, fiere, negozi, centri commerciali e ovunque ci sia spazio anche se il posto preferito rimane la strada. Ianniello, inoltre, è stato tra i protagonisti della terza edizione de ‘La Musica può fare’, il festival di musica e arte ideato e organizzato dall’associazione culturale no profit Club 33 Giri, con il progetto Piano B.

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale no profit Club 33 Giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera  ha validità per l’intera durata della stagione associativa e  si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

fabioianniello

(in foto Fabio Ianniello)

 

 

No Comments
Comunicati Stampa Eventi

Comunicato stampa n. 21 del 21 giugno 2016

Comunicato Stampa n. 21 del 21 giugno 2016

Il Club 33 Giri presenta: ‘La Musica può fare’  festival 5a edizione a sostegno dei giovani atleti della Palestra Excelsior Boxe di Marcianise

Domenica 26 giugno 2016, a partire dalle ore 17

Villa Cristina – Via G. Cappabianca, Santa Maria Capua Vetere (Ce)

 

Domenica 26 giugno 2016, a partire dalle ore 17 fino alla mezzanotte, in Villa Cristina a Santa Maria Capua Vetere (Ce), si terrà  la quinta edizione del Festival ‘La Musica può fare’.  Il festival di musica e arte totalmente autofinanziato, ideato e organizzato dall’associazione culturale no profit sammaritana Club 33 Giri,  sposa e sostiene un progetto di carattere sociale per il quinto anno consecutivo. Per l’edizione 2016 parte del ricavato del festival, infatti, sarà donato i giovani atleti della Palestra Excelsior Boxe di Marcianise del maestro Domenico Brillantino. Sette ore tra musica, giocoleria, performance teatrali a cura del Teatro Civico 14 e Acherontheatrum, aree tematiche, area stands e mostre fotografiche e pittoriche. Sul main stage saliranno TheRivati, Epo e Joe Victor. Sarà inoltre dato spazio alla musica emergente del territorio con il secondo palco su cui saliranno Lamansarda, Micaela Tempesta e Giobbe. Tema centrale del festival saranno l’analogico e i videogames 8 e 16bit.

‘La Musica può fare’ 5 si terrà domenica 26 giugno 2016, a Santa Maria Capua Vetere (Ce), in Villa Cristina. La villa si trova in via G. Cappabianca. Per il quinto anno consecutivo il festival totalmente autofinanziato, organizzato e ideato all’associazione culturale no profit Club 33 Giri, sposa un progetto sociale. L’ingresso con contributo minimo volontario di 5,00 euro e parte del ricavato dell’edizione 2016 sarà donato i giovani atleti della Palestra Excelsior Boxe di Marcianise del maestro Domenico Brillantino. L’Excelsior Boxe Marcianise è un’associazione sportiva che vanta oltre trent’anni di successi nel mondo del pugilato. La palestra dei miracoli, come tutti la chiamano per l’incredibile numero di campioni che è stata capace di sfornare negli anni: da qui infatti proviene l’eccellenza del pugilato italiano. Il Maestro Domenico Brillantino ripete sempre ai suoi allievi che «il pugilato vuol dire prima comportarsi da uomini, poi da atleti, infine da bravi boxeur. Perché chi non rispetta le regole, la legalità, la disciplina e non si impegna negli allenamenti potrà vincere qualche combattimento, ma non diventerà mai un vero pugile». ‘La Musica può fare’ è un evento atrecentosessanta gradi, dove arte e solidarietà si incontrano dando vita ad un momento di aggregazione unico nel suo genere. I cancelli di Villa Cristina si apriranno alle ore 17. Sarà possibile ammirare le installazioni viventi a cura di Acherontheatrum e usufruire delle varie aree predisposte all’interno della villa: l’area dedicata ai mercatini, le varie aree relax e l’area mostre. Nell’area espositiva si potranno apprezzare le mostre fotografiche: “La bellezza è negli occhi di chi guarda” di Antonio Celestino, “Baudelaire” di Gianpaolo Maesano,  “Casertavecchia: impressioni da borgo” con le opere realizzate nell’ambito del secondo corso di fotografia del Club 33 Giri tenuto dal fotografo Nicola D’Orta, alcune opere della giovane fotografa Martina Esposito e la mostra collettiva di disegni e dipinti con opere di Francesca Palladino, Antimo Buonocore e Elisabetta Biondi. Alle ore 18 saliranno sul palco 8 bit, un secondo palco allestito  gli artisti campani: Lamansarda, Micaela Tempesta e Giobbe. Chiuderà le esibizioni il reading di Roberto Solofria (Teatro Civico 14) accompagnato dalle musiche di Paky Di Maio. A partire dalle 20.30 saliranno sul main stage TheRivati, Epo e la band rivelazione della scena romana Joe Victor. Il progetto musicale TheRivati nasce nel 2008 da un’idea degli artisti partenopei Paolo Maccaro, cantante, classe ’85, cresciuto a contatto con i tanti artisti della famiglia, e Marco Cassese, classe ’82, promettente chitarrista e musicista eclettico. Autori di brani che spaziano tra tutte le contaminazioni della musica black di matrice oltreoceanica, i TheRivati sono tra i pochi gruppi in Italia a perseguire l’ambizioso obiettivo di creare una fusione tra il blues e i suoi “derivati”  con le sonorità tipiche della musica italiana e le influenze della tradizione napoletana. E’ del 2016 il disco ‘Black From Italy’ (produzione Jesce Sole/ Tritolo) che li porta in tour lungo tutta la penisola. Punti di forza della band sono l’indubbio carisma del front man, Paolo Maccaro, e una dimensione live di altissima qualità, coinvolgente e accattivante. Gli EPO nascono nel 2000 dall’incontro tra la sensibilità artistica del chitarrista e autore Ciro Tuzzi e le idee del produttore e tastierista Mario Conte; l’intenzione è quella di fornire una chiave di lettura nuova ed attuale a canzoni ispirate e mai banali, nel solco della tradizione del miglior songwriting italiano, e non solo.  Nell’inverno del 2002 registrano e danno alle stampe il loro disco d’ esordio,  ‘Il Mattino Ha L’Oro In Bocca’, nel 2006 arriva ‘Silenzio Assenso’. Dopo una lunga pausa dovuta anche a dei cambi di formazione, nelle ultime settimane dell’aprile 2012 esce ‘Ogni Cosa è Al Suo Posto’ – terzo lavoro in studio degli EPO. Nelle ultime battute del 2015 gli EPO sono protagonisti di una trionfale campagna crowdfunding su Musicraiser per la realizzazione di due lavori completamente indipendenti, entrambi con il producer Daniele “Il Mafio” Tortora e licenziati dall’etichetta romana Le Narcisse: un EP –  ‘Serpenti’, uscito a gennaio 2016 e un disco previsto per l’inverno prossimo. La band si esibirà in quintetto. Joe Victor è uno dei gruppi più luminosi e talentuosi di Roma. Il sound è una tempesta perfetta tra la scrittura eclettica e l’energia del Foot stompin’ Rock and Roll, che unisce gli stili pop, blues, gospel e folk americano. Le passioni comuni dei membri della band sono il Rock & Roll e il folk americano in tutte le sue forme, il Calypso e il Pop degli anni ’80. Ad ottobre 2015 è stato pubblicato l’album d’esordio della band, dal titolo ‘Blue Call Pink Riot’ (Bravo Disci /Audioglobe), che ha raccolto grandi consensi sia di pubblico che di critica, portando i quattro giovani musicisti in tour lungo tutta la penisola. Una live band carica di energia che riesce ad ammaliare il pubblico e a farlo scatenare in danze folli.

I partner della quint edizione sono:  Teatro Civico 14, Music Coast to Coast, Gold Web Tv, Oca Nera Rock, Camera d’autore, Jammin Urban Radio, Radici Fest, Reset Festival Torino, Ecosuoni.  Sponsor dell’evento:  BCC – la banca dei giovani, New Graphic Point – Tipografia/Legatoria, Appia Caffe 80fame di Teverola, Termoelettrica Valentino, Ritmi Urbani s.n.c., Future Games, Tafuri- Farmacia del leone / Estetica e benessere, Agricola San Teodoro, Hair Language di Giuseppe Russo, New People di S.Maria C.V.

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato stampa n.17 del 3 maggio 2016

Comunicato Stampa n. 17 del 3 maggio 2016

Una serata ricca di ritmo e tradizione, i Calatia live al Club 33 Giri

Venerdì 6 maggio 2016, a partire dalle 21.30, l’associazione culturale Club 33 Giri ospiterà la world music di Terra di Lavoro della band Calatia. Il concerto si terrà nella sede dell’associazione, in via R. Perla (Central Park, incrocio con via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Energia, ritmo, tradizione, impegno: queste sono solo alcune delle parole che caratterizzano la musica dei Calatia, gruppo del basso casertano. 

I Calatia sono Cecilia Scatola, Carmine Scialla, Lorenzo de Gennaro, Ciro Scognamiglio, Luca De Simone e Mario Palladino. I giovani musicisti sviluppano un progetto del tutto innovativo di costruzione di un genere in cui confluiscono, condensandosi, con fondamenta solide nella musica tradizionale di terra di lavoro, anche tutte le influenze sonore che inevitabilmente formano il vissuto musicale di ognuno, senza ricorrere alla contaminazione della musica di tradizione, che nell’idea del gruppo ha il suo luogo nel cerchio e non sul palco.

Il risultato è un mix esplosivo, energico ed ipnotico, così come è la musica tradizionale di terra di lavoro, dai cui stilemi vengono sviluppati brani inediti, con temi attuali, che osservano la realtà e che senza perdere l’essenza del linguaggio d’origine parlano alle nuove generazioni. Il gruppo nasce nella seconda metà del 2012 e sin da subito ha la possibilità di esprimere l’ idea sonora che veicola in alcune delle principali manifestazioni musicali campane e del sud Italia. Nel 2015 il progetto rientra nel Roster artistico dell’Etichetta Indipendente napoletana SoundFly.

 

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato Stampa n. 12 del 15/03/2016

Comunicato Stampa n. 12 del 15/03/2016

The Fabbrica 2.0 salutano “Come vento in faccia”

Serata speciale al Club 33 Giri per finanziare il nuovo disco 

 

Sabato 19 marzo 2016, a partire dalle 21.30,  l’Associazione Culturale Club 33 Giri ospiterà un live davvero speciale: sarà infatti la band pop-rock sammaritana The Fabbrica 2.0 a salire sul palco. Il concerto si terrà nella sede dell’associazione, in via R. Perla (Central Park, incrocio con via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce). La serata di “Altrovento” special vedrà le canzoni di “Come vento in faccia”, secondo album della band, vestite di nuovi abiti elettro-acustici e suonate insieme a numerosi ospiti. Il live , animato dalla presenza di numerosi musicisti amici della band, servirà a finanziare il nuovo album. 

Michele, Gennaro ed Eros hanno cominciato a suonare insieme nell’Ottobre del 2011, nel maggio del 2012 è uscito il loro primo disco autoprodotto “Sogni in scatola istruzioni per l’uso”, trainato dai singoli “Vita Mij” e “Non lo faccio”. Il disco ha permesso al gruppo di suonare nei migliori music club della provincia e aprire numerosi live di artisti di fama nazionale: Riccardo Sinigallia, L’Orso, The Van Houtens, Un’orsominore, Francesco Di Bella, Pier Cortese. La band partecipa e vince nel 2013 il contest “Campania Sonic Lab”, che le permette di produrre il secondo disco, “Come vento in faccia”, anticipato dal singolo “Mi disarmi”, e di avere un contratto con la Octopus Records. Il 12 dicembre scorso è stato pubblicato in esclusiva su Fanpage.it il video del secondo singolo tratto dall’album, “Prospettive”, che ad oggi conta oltre 4.000.000 di visualizzazioni. Dopo oltre 30 date con il “Come vento in faccia – tour” nel settembre di quest’anno la band ha suonato al _reset Festival di Torino, la più importante rassegna dedicata alla musica emergente in Italia.

“Altrovento” special sarà l’occasione per ascoltare ancora una volta le canzoni contenute nel secondo disco della band, arricchite da numerose collaborazioni realizzate appositamente per il live. L’intero ricavato dagli ingressi del concerto sarà destinato a finanziare il nuovo album della band attualmente in fase di pre-produzione con la Octopus Records di Giuseppe Fontanella (24 grana).

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 Giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

No Comments
Comunicati Stampa

Comunicato stampa n.11 del 08/03/2016

Comunicato stampa n.11 del 08/03/2016

La band Mathì al Club 33 Giri, live in anteprima il nuovo album “Figura”

Ad aprire la serata il cantautore Giobbe

L’Associazione Culturale Club 33 Giri, sabato 12 marzo 2016, è felice di ospitare il live della band Mathì, a partire dalle ore 21.30 nella sede dell’associazione, in via R. Perla (Central Park, incrocio con via Jan Palach) a Santa Maria Capua Vetere (Ce).  Il gruppo partenopeo suonerà dal vivo in anteprima i brani contenuti nel disco “Figura” in uscita per l’etichetta Octopus Records di Giuseppe Fontanella (24 Grana). Ad aprire il live con uno speciale set acustico sarà il cantautore Giobbe. Il cantautore proporrà al pubblico alcuni brani contenuti nel suo disco d’esordio “About places”.

 

I Mathì sono Francesco De Simone: voce, chitarra elettrica, chitarra acustica; Antonio Marano: piano elettrico, glockenspiel, synth; Dario Menna: basso; Antonella Bianco: chitarra, voce; Francesco Tedesco: batteria, percussioni, voce. Mathì è un progetto poetico-musicale nato nel 2008 dalla mente del napoletano Francesco De Simone. L’intenzione è quella di ricamare con note le sugge stioni “metafisiche” della poesia, sovrastare la realtà di immagini pure ed evocative fino a perdersi in esse. Dopo “Petali ridenti” (autoproduzione, 2010), Ep d’esordio, arriva “(in)quiescenza” (Controrecords, 2013). L’(in)quiescenza è un’energia celata da momentanea ed apparente quiete, pronta a cessare e ad esplodere, da un momento all’altro, come un vulcano in quiescenza. Ogni essere conserva dentro di sé un’energia, un’ansia, un’inquietudine che a volte può esplodere in alcune comuni psicopatologie e somatizzazioni fisiche. E’ in uscita per la Octopus Records di Giuseppe Fontanella (24 Grana) il nuovo album “Figura”. Si tratta di un’opera che mescolando musica e fotografia, affronta il tema dei volti come storie.  I Mathì sono stati selezionati per il premio Fabrizio De Andrè 2014, hanno calcato il palco del Meeting del Mare, Teatro Trianon di Napoli, ZIF – Zungoli In Festival, Frequenze Mediterranee, Rievoluzioni Summer Fest. Il videoclip del singolo “A ritmo di pioggia” estratto dall’album “(in)quiescenza” è stato premiato al Concorso “Storie d’acqua”, ha ricevuto la nominat ion al PIVI 2014, il premio più prestigioso per i videoclip indipendenti italiani, è stato nalista al MArteLive 2014 nella sezione videoclip ed allo SchermoNapoliCorti 2014, rassegna del NapoliFilmFestival.

Fabio Giobbe, nato a Napoli e cresciuto a Capua, in provincia di Caserta, in una famiglia semplice, nella realtà felice di un grande parco di periferia. Nel 2000 inizia a suonare con un gruppo “Sir Psycho Sexy”  poi diventati gli “Sleeping Beauty”, esperienza durata otto anni. Sciolti gli Sleeping Beauty, inizia una nuova avventura musicale con la band THE DISAPPEARING ONE e collabora in tanti altri progetti. Fabio ha sempre scritto i suoi testi in inglese.  Ad un certo punto ha avuto voglia di realizzare un disco tutto suo. Così il suo cognome “Giobbe” si fa nome d’arte per questo progetto solista.  Il disco s’intitola “About places”, canzoni ispirate da luoghi che ha abitato, vissuto, amato e odiato ma non solo. Il disco parla anche di rapporti, persone, speranze e paure.  Hanno collaborato alla realizzazione di “About places”: Dino Cuccaro (batteria), Marco Normando (basso), Gianluca Plomitallo (piani),Gianluca D’Alessio (violoncello), Ferdinando Ghidelli (pedal steel guitar) e Francesco Tedesco(chitarre elettriche), oltre che responsabile principale del “suono” di questo disco, in qualità di co-produttore con la sua etichetta indipendente “I Make Records” ed anche di fonico ed ingegnere del suono.

 

Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 Giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

Per maggiori informazioni sull’associazione o sull’evento è possibile visitare il sito a questo indirizzo: https://www.club33giri.it/

giobbe

No Comments